martedì 12 luglio 2011

Selvatica

"Ci son contrade dove i bimbi salutano ancora i treni.
Noi siamo sempre un pochino tristi
a quelle stazioncine
dove nessuno aspetta.
D’un tratto l’anima è bianca di sambuco,
d’un tratto c’è in noi troppo dell’uomo."

(Jan Skácel)

Verrebbe quasi voglia di scendere, in quella piccola stazione dove non scende mai nessuno. E ricominciare daccapo, una nuova vita, seguendo i fiori di sambuco.


9 commenti:

  1. :(
    segnerò su carta questa citazione.

    RispondiElimina
  2. Io ci scendo. Che tanto son le piccole cose a renderci la vita speciale.

    RispondiElimina
  3. Ele, ma dove sei nella seconda foto?!

    RispondiElimina
  4. ERa un vecchio vagone del treno nel vecchio west, puro Texas mia cara! :)

    RispondiElimina
  5. foto eccezionali, mi devi spiegare come hai fatto a scattare la seconda ;)
    un bacio

    RispondiElimina
  6. uauuuuuuuuuuuu che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  7. Queen: guarda bene, si vedono le gambe del tizio che me l'ha scattata. Cmq thanks!
    Calzino: vedi, il Texas e il Sud in genere sono sottovalutati. Tutti puntano alle coste o NYC, invece Dallas, Memphis, New Orleans, sono posti incredibili, di grande fascino storico o turistico!

    RispondiElimina
  8. Hai un blog carinissimo e ti seguo volentieri!
    Ti ricordo anche,che sul mio blog fino al 20 luglio hai la possibilita' di partecipare al mio giveaway!
    Trovi il regolamento e le info qui!

    RispondiElimina
  9. ci ho fatto caso adesso *___* forte!

    RispondiElimina